martedì 11 novembre 2008

Ecco il video

5 commenti:

ha detto...

brava! Emozionata ma sicura e chiara. il servizio poi era fatto bene, non ha banalizzato l'argomento e di conseguenza il vostro lavoro. ancora complimenti.

vanina ha detto...

ciao!!sono una studentessa di archittettura presso la Ludovico Quaroni, ho avuto modo di conoscervi grazie al professor A.Saggio, relatore di tesi; credo che il vostro lavoro sia basilare ed indispensabile rispetto alle prospettive di sviluppo della società contemporanea. Una forte ed impattante sensibilizzazione, unita ad un fare pratico sicuramente importante per le nostre città
Complimenti!!

Stella Africana ha detto...

ma quanto sei bella!!!!!!!!!!!!!e brava!!!

Anonimo ha detto...

che ridere...la presentatrice ben preparata a dire landgrab (? cos'è ?), e la annunziata a rubarsi il nome guerrilla gardening...ehehe non ce la fate proprio. poverini. le parole sono importanti.

Alessio Di Addezio ha detto...

Caro Anonimo, "poverino" è, piuttosto, chi non si firma.
Comunque, Landgrab significa letteralmente !appropriazione della terra!, nel caso qualcuno possa, in futuro, avere gli stessi dubbi della giornalista.
Per ciò che riguarda le parole che utilizziamo, o che gli altri utilizzano per qualificarci, beh, è vero, si tratta di qualcosa di importante; Il tuo problema è non sentirti parte di un grande progetto? O semplicemente non credi al tipo di "movimento"? Parliamone, collaboriamo, confrontiamoci. Ma occorre una firma. L'anonimato, se non a fini di "guerrilla", non ci piace.
Un saluto.
E, tranquillo, con impegno, ce la facciamo, ce la facciamo...


4cantoni